CORSO DI APPROFONDIMENTO TEORICO-PRATICO DI ODONTOIATRIA PEDIATRICA - come intercettare e curare ogni problema della primissima infanzia per garantire una crescita equilibrata

Mod. 1: DA UN CORRETTO APPROCCIO PSICOLOGICO ad un USO RESPONSABILE della SEDAZIONE CON PROTOSSIDO D'AZOTO 
Venerdì 01- Sabato 02 Marzo 2019
Mod. 2: I TRAUMI DENTALI NELLA PRIMA INFANZIA, LA GESTIONE CLINICA DELL' MIH 
Venerdì 17 - Sabato 18 Maggio 2019
Mod. 3: LE CARIE I MATERIALI BIOLOGICI NELLA RICOSTRUZIONE DEI DENTI E L'IMPORTANZA DELLA FORMA DEL DENTE NELLA CRESCITA
Venerdì 14 - Sabato 15 Giugno 2019


Il corso si divide in 3 MODULI. Ognuno è accrediato con 18 ECM.
IL COSTO COMPLETO DEL CORSO E' DI € 1300,00 + IVA (1470 + IVA)
Al momento dell'iscrizione sarà richiesto il 50% della quota compelssiva. 

 

OBIETTIVO DEL CORSO 
Il corso è essenzialmente clinico e pratico, perché tale è la mia esperienza quotidiana, ma senza ignorare la verifica scientifica delle sistematiche proposte. L'odontoiatria pediatrica significa curare i bambini, ma un bambino è cambiamento, crescita, a ritmi spesso molto veloci. Ecco perché una buona odontoiatria pediatrica per essere efficace deve sapersi adattare alle diverse età, ad una anatomia che muta, ad una struttura che si adatta velocemente agli stili di vita corretti o no. Forse a differenza di altre specialità, noi non possiamo mai ripeterci nel tempo e su ogni paziente dobbiamo personalizzare la scelta terapeutica. Così, si usano approcci psicologici differenti a seconda della maturazione del bambino; si utilizzano materiali, tempi e tecniche diverse a seconda della collaborazione o a seconda del dente, deciduo o permanente. Importantissimo anche l’intercettazione precoce dei problemi, per es. di stili di vita che possono deviare la crescita verso la patologia oppure malocclusioni precoci, che a cascata coinvolgeranno altri distretti ed altre funzioni: deglutizione, fonetica, respirazione, postura ecc.: fondamentale l’interdisciplinarietà e l’aggiornamento. Il percorso proposto terrà conto di tutte le problematiche esposte.
 
 

1 MODULO - 18 ECM: Venerdì 01 - Sabato 02 Marzo 2019


COME INSTAURARE UNA BUONA RELAZIONE DI CURA NELLE DIVERSE FASI DELLA VITA
Da un corretto approccio psicologico ad un uso responsabile della sedazione con protossido d’azoto.
Un modus operandi utile per bambini e adulti!

Dr.ssa Vincenza Birardi - Dr.ssa Carola Ferrari (Psicologa, Psicoterapeuta)
Partecipanti: odontoiatri e assistenti dentali * - 18 ECM

 
OBIETTIVO DEL 1° MODULO
Scopo del corso è consentire al bambino un incontro sereno con il mondo dell’odontoiatria, proficuo per il suo futuro. Ciò parte dalla consapevolezza e dal rispetto del linguaggio e della personalità del nostro paziente, nonché dalla conoscenza e dall’utilizzo di mezzi che la moderna tecnologia e la più aggiornata ricerca ci permettono. La presenza del Dott Ferrari, psicologa psicoterapeuta, ci permetterà di ampliare i nostri orizzonti e migliorare la comprensione e la gestione del piccolo paziente attraverso la discussione di casi clinici e la dimostrazione pratica del possibile utilizzo dei disegni infantili come strumenti per comprendere meglio i piccoli pazienti e il loro mondo relazionale.
Una seconda parte del corso verrà dedicata all’uso corretto della sedazione con protossido d’azoto, molto utile se inserito in un percorso di recupero della collaborazione e proposto nei modi e nei tempi appropriati. L’obiettivo è maturare una maggiore consapevolezza dei motivi per cui i nostri pazienti anche adulti hanno difficoltà a rilassarsi oppure perché un bambino entra in crisi. Su queste basi si cercherà di fornire tutti i mezzi possibili per proporre correttamente la sedazione con protossido d’azoto e ossigeno, conoscendone i limiti. Solo così potremo avere un bagaglio di competenze efficaci a cui attingere quando “il gioco si fa duro”!
 
Venerdì 01 Marzo 2019: inizio ore 10.00 - termine ore 19.00

  • L’odontoiatria e la necessità di una buona gestione comportamentale
  • Il bambino come figura giuridica
  • Cenni di psicologia infantile utili nel contesto quotidiano
  • Gestione di alcune tecniche di approccio psicologico durante la prima visita
  • Introduzione all’interpretazione del disegno infantile nella pratica odontoiatrica
  • Gli stili genitoriali, come il rapporto con il genitore condiziona quello con noi
  • La paura dentale. Come riconoscerla e affrontarla
  • Approccio alla terapia: l’anestesia locale

PARTE PRATICA 
  • Gruppo di lavoro sul tema: testiamo e approfondiamo le nostre capacità comunicative nella relazione con la prima infanzia. Discussione casi clinici con possibilità di presentare ed interpretare insieme, con il supporto della dott.ssa Ferrari, i disegni dei propri piccoli pazienti
  • Il disegno infantile, utilizzo e interpretazione: casi clinici

Sabato 02 Marzo 2019: inizio ore 9.00 - termine ore 15.00
  • Il diritto del paziente ad una sedazione procedurale e miti da sfatare sulle sue performance.
  • Quali adulti ne possono beneficiare
  • Il bambino difficile e cosa possono nascondere le sue reazioni
  • Indicazioni e controindicazioni mediche nella selezione del paziente
  • La procedura step by step: somministrazione e monitoraggio del paziente
  • La sedazione “a quattro mani” : il ruolo attivo dell’assistente.
  • L’utilizzo della miscela protossido d’azoto/ossigeno nella desensibilizzazione progressiva psicologica ed in pazienti molto sensibili allo stimolo emetico.

PARTE PRATICA 
  • Utilizzo pratico della sedazione con la bombola premiscelata di protossido d’azoto/ossigeno al 50%.
     
  • Indicazioni e controindicazioni nella selezione del paziente
  • Modalità di somministrazione, materiali e gestione del bambino e dell'adulto durante la sedazione
 
SI RINGRAZIA LA LINDE GAS PER LA COLLABORAZIONE

 

2 MODULO - 18 ECM: Venerdì 17 - Sabato 18 Maggio 2019


 
COME MANTENERE L’INTEGRITA’ DELLA FUNZIONE MASTICATORIA IN PARTICOLARI SITUAZIONI CLINICHE 
I traumi dentali nella prima infanzia: un problema sottostimato che resta spesso senza diagnosi e terapie corrette.
La gestione clinica dell’MIH  (Molar Incisor Hypomineralisation).

 

OBIETTIVO DEL 2° MODULO

Obiettivo del corso è analizzare tutte le problematiche inerenti un trauma dentale nella prima infanzia a partire dalla prima richiesta di intervento dei casi più importanti passando attraverso a quelli misconosciuti o sottovalutati. Lo sviluppo della parte diagnostica e documentale sarà spiegato attraverso l’analisi di numerosi casi clinici che permetteranno anche l’illustrazione delle corrette procedure di controllo a distanza. Infine saranno affrontati e discussi i fattori predisponenti e le condizioni che favoriscono i traumi dentali infantili contestualmente alle possibili azioni di prevenzione da attuare intervenendo su stili di vita, abitudini o funzioni orali scorrette che alterano, assieme alle conseguenze del trauma subito, lo sviluppo non solo orale del piccolo paziente.
La collaborazione con il pediatra in questa direzione sarà utile e fruttuosa per noi e per i bambini di cui ci occupiamo.
 
 
Venerdì 17 Maggio: inizio ore 10.00 - termine ore 19.00
Sabato 18 Maggio: inizio ore 9.00 - termine ore 15.00
 
  • Utilità di una documentazione fotografica: quando, come, perché
  • Chi può, quando e come si possono prevenire i traumi dentali dei bambini nei primi anni di vita
  • La prima telefonata urgente per la caduta del bambino
  • La ricostruzione tardiva di un trauma dentale sottovalutato o ignorato su denti decidui
  • Come compilare la certificazione (o referto) del trauma
  • Diagnosi: frattura o lussazione? Casistica Clinica
  • Le possibili terapie in rapporto all’età del bambino. Step by step.
  • Follow up indispensabili
  • Patologie generali predisponenti ai traumi dentali 
  • Problemi funzionali della bocca predisponenti ai traumi dentali. Il trauma come occasione di una diagnosi più approfondita.
  • Perché i bambini durante la prima infanzia cadono e traumatizzano i denti anteriori superiori?
  • Alterazioni della struttura dello smalto sugli incisivi permanenti: diagnosi differenziale tra aree post-traumatiche, Amelogenesi imperfetta su base genetica e Molar and Incisor Hypomineralization (MIH). 
  • Problematiche pedo-ortodontiche.

PARTE PRATICA
  • Ricostruzione di decidui fratturati con mascherine in poliestere per decidui

3 MODULO - 18 ECM: Venerdì 14 - Sabato 15 Giugno 2019


 
COME MANTENERE L’INTEGRITA’ DELLA FUNZIONE MASTICATORIA. 
Prevenzione e cura delle carie, utilizzo di materiali biologici nella ricostruzione dei denti ed esercitazione pratica su modelli in resina.
L’importanza della forma del dente ed il suo effetto sulla funzione durante la crescita.
 

OBIETTIVO DEL 3° MODULO
 
Scopo del corso è fornire utili conoscenze nella gestione clinica del paziente pediatrico. Già dai primi anni di vita sono importanti diagnosi precoci per realizzare protocolli terapeutici semplici ed efficaci, attenti sia alla salute orale sia ad una crescita equilibrata del bambino nel suo complesso. Materiali e protocolli operativi devono essere differenziati per età, livello di collaborazione e, infine, risultare il più possibili, consentitemi il termine, “divertenti”! Tutto ciò ci permetterà di curarli nel migliore dei modi.
 
 
Venerdì 14 Giugno: inizio ore 10.00 - termine ore 19.00
Sabato 15 Giugno: inizio ore 9.00 - termine ore 15.00
 
  • Gestione odontoiatrica della prima infanzia (0-4 anni) e l’alleanza con il pediatra nell’individuare errori di percorso
  • La carie e le erosioni, prevenzione, diagnosi e gestione nell’età evolutiva
  • La diga
  • Conservativa: tecniche e materiali a confronto per un recupero dell’integrità funzionale della bocca
  • Vetroionomeri, compomeri, coroncine pedodontiche
  • Endodonzia del dente deciduo

PARTE PRATICA
  • Analisi comparativa clinica, su denti in resina, di diversi materiali da otturazione usati in odontoiatria pediatrica
  • Tecnica di esecuzione di coroncine pedodontiche su modello

Coffee break offerti dalla nostra organizzazione
AL TERMINE DEL CORSO VERRANNO RILASCIATI ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE E ATTESTATO CREDITI ECM

Iscrizione Online

 ++ Corso Completo
Dal 01/03/2019 Al 15/06/2019
Mod.1 - Mod.2 - Mod.3
Quota Iscrizione
€ 1 300,00 + IVA
Registrati
 Verona
Dal 01/03/2019 Al 02/03/2019
Mod.1 APPROCCIO PSICOLOGICO e SEDAZIONE CON PROTOSSIDO
Assistente
€ 200,00 + IVA
Igienista Dentale
€ 400,00 + IVA
Quota Iscrizione
€ 490,00 + IVA
Dal 17/05/2019 Al 18/05/2019
Mod. 2: I TRAUMI NELLA PRIMA INFANZIA e LA GESTIONE DELLA MIH
Dal 14/06/2019 Al 15/06/2019
Mod. 3: CARIE, MATERIALI BIOLOGICI NELLA RICOSTRUZIONE E LA FORMA DEL DENTE NELLA CRESCITA
Registrati

Relatore

Dott.ssa Vincenza Birardi

Laureata a Genova nel 1986, dove svolge la libera professione come cotitolare di uno studio associato.  
Professore a contratto presso l’Università degli Studi di Trieste dal 2006 ad oggi. 
Docente al Master di II° Livello in Sedazione ed Emergenza in Odontoiatria presso l'Università degli Studi di Padova dal 2017 ad oggi.
Responsabile del Reparto di Odontoiatria Infantile presso l’Ospedale San Raffaele di Milano dal 2001 al 2013
Professore a contratto titolare dell’insegnamento di Odontoiatria Infantile presso l’Università Vita-Salute San Raffaele (MI) dal 2006 al 2012
Autore di libri e articoli scientifici pubblicati su riviste nazionali ed estere
Docente da oltre 20 anni di corsi teorico-pratici di Odontoiatria Pediatrica, accreditati ECM