APPLICAZIONE CLINICA DELLE PREPARAZIONI VERTICALI NELLA MODERNA ODONTOIATRIA corso teorico-pratico

Venerdì 08 - Sabato 09 Marzo 2019

Argomento:Protesi

OBIETTIVO 
Obiettivo del corso è quello di fornire ai partecipanti gli strumenti sia culturali che clinici per dar loro la possibilità di mettere subito in pratica il protocollo clinico presentato anche attraverso la parte handson. Al corsista verranno spiegati:  come tecnicamente si applica il protocollo attraverso l’esposizione dei singoli passaggi quando è indicato l’utilizzo di tale protocollo e quali sono i materiali e gli strumenti più idonei a facilitare l’applicazione del protocollo stesso e renderlo realmente efficace perché l’applicazione di questo protocollo è in grado di dare risultati clinici ripetibili in un breve tempo operativo ma soprattutto stabili nel tempo 


Tutti i corsisti avranno a disposizione una postazione di lavoro completa di: micromotore, manipoli, modello e materiale per l’esercitazione.

 
Venerdì 08 Marzo 2019: ore 10.00-19.00 
 
DALLA PREPARAZIONE ALLA RIBASATURA DEL PROVVISORIO
 
Analisi clinica e scientifica della linea di finitura in protesi fissa
Geometrie orizzontali (spalla 90°, spalla arrotondata, chamfer)
Geometrie verticali (feather edge, spalla bisellata)
Risposta dei tessuti attorno ai restauri in base alla linea di finitura
Rapporti tra la linea di finitura ed il supporto parodontale
Il rispetto dell’ampiezza biologica
Differenze cliniche tra ampiezza biologica e complesso dento-gengivale
Meccanismi e tempistica nella guarigione dei tessuti post-trauma non-chirurgico
Protocollo di preparazione con geometria verticale: le procedure cliniche step-by-step (con video)
Lo strumentario dedicato
Le procedure cliniche
La ribasatura del provvisorio e la gestione dei tessuti: presentazione delle tecniche e dei materiali step-by step (con video) 
Caratteristiche tecniche del provvisorio pre-limatura
La ribasatura con resina
Il bordino cervicale e la creazione di un corretto profilo d’emergenza
Utilizzo dei compositi nella ribasatura dei provvisori
Il kit e le procedure per la rifinitura del provvisorio
La scelta del cemento per la cementazione provvisoria

PARTE PRATICA (HANDS-ON)  
 
La preparazione dei denti:
preparazione su modello di quattro denti (due anteriori e due posteriori)
due denti con linea di finitura orizzontale
due denti con linea di finitura verticale
La ribasatura dei provvisori:
Ribasatura con resina
Il bordino cervicale ed il profilo d’emergenza realizzato con resina e con composito
 
Sabato 09 Marzo 2019 ore 09.00-16.00
 
LE IMPRONTE FINALI, LA CONSEGNA DEL DEFINITIVO ED I FOLLOW-UP NEL TEMPO
 
Le impronte definitive: timing, materiali e tecniche (con video)
Dopo quanto è possibile prendere le impronte?
Materiali per le impronte definitive:
-polieteri
-siliconi 
Utilizzo degli scanner digitali su preparazioni verticali
Gli Scanner Intraorali (IOS)
Classificazione dei moderni IOS
Accuratezza ed affidabilità degli IOS
Efficacia degli IOS nelle preparazioni verticali
Gli scanner fissi da studio
Accuratezza ed indicazioni
Tecniche d’impronta:
-monofasica (“one-step”)
-bi-fasica ( “two-step”)
Tecniche per lo spiazzamento dei tessuti:
-il filo singolo
-il doppio filo
 “Tecnica del provvisorio” 
Utilizzo della geometria verticale in implantologia
Dal dente naturale al pilastro implantare
Linea di finitura in implantologia
Il contorno protesico implantare
Contorno critico e sub-critico
Protesi e stabilità dei tessuti peri-implantari
Rapporto tra fattori protesici ed insorgenza delle peri-implantiti
Differenze tra protesi avvitata e protesi cementata
Corretta selezione del cemento
Importanza della forma dei pilastri:
- Il pilastro anatomico
- Il pilastro dritto
- Il pilastro concavo
Selezione del materiale da restauro definitivo
La metallo ceramica
L’ossido di zirconio
Il disilicato di litio
I casi clinici ed il follow-up nel medio e lungo periodo 

PARTE PRATICA (HANDS-ON)
 
Impronta definitiva sui denti preparati il giorno prima
Tecnica one-step 
Tecnica two-step
 

Coffee break offerto dalla nostra organizzazione.
AL TERMINE DEL CORSO VERRANNO RILASCIATI ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE E ATTESTATO CREDITI ECM

Iscrizione Online

 Roma
Dal 08/03/2019 Al 09/03/2019
Odontotecnico
€ 350,00 + IVA
Odontoiatra
€ 690,00 + IVA
Registrati

Relatore

Dr. Fabio Scutellà

Formazione
Laureato in Odontoiatria e Protesi Dentaria
Specializzato in Protesi presso la Boston University “Goldman School of Dental Medicine” (Boston-USA)  
Master in Materiali Dentari presso il dipartimento di Biomaterials della Boston University “Goldman School of Dental Medicine” (Boston-USA)
Incarichi Accademico/Istituzionali  
Responsabile del dipartimento di Oral Rehabilitation presso Humanitas Research Hospital  Dental Center - (Rozzano-Mi) ( Direttore: Prof. R.L. Weinstein) 
Visiting Lecturer “Linhart Continuing Education Program” New York University, College of Dentistry, (New York-USA)
Produzione Scientifica
Autore del libro :  Mechanical behavior of composite layered ceramic beams - Editor David Johnson, Lambert Publishing 2013.
Autore delle opere multimediali:
La preparazione a finire in protesi fissa: Come, Quando e Perchè. (Ed. Fadmedica-2014)
Chirurgia guidata e carico immediate nei settori ad alta valenza estetica. (Ed. Utet Medica -2014)
Autore e responsabile del canale monotematico sul portale Osteocom: “Preparazioni Verticali”
Ha collaborato come co-autore ai seguenti libri:
Il carico immediato: basi biologiche e procedure chirurgiche-  ACME 2009. 
Immediate loading: A new era in oral implantology –  Quintessence Publishing 2011  
The art of detailing. The philosophy behind excellence –  Quintessence Publishing 2013
Ha partecipato in qualità di relatore ad oltre 100 Congressi in Italia ed all’estero ed ha all’attivo numerose pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali su argomenti esclusivamente relativi alla protesi su denti ed impianti
Affiliazioni
Socio ordinario della Accademia Italiana di Odontoiatria Protesica (AIOP)
Membro Attivo della American Academy of Fixed Prosthodontics (AAFP)
Membro Attivo della European Prosthodontics Society (EPA)
Presidente della BUIA (Boston University Italian Alumni) 


Esercita la libera professione a Milano